Pick of the Week #2 : Jungle Ezreal

265

L’ effetto “Inven”

Per chi non ne fosse al corrente, Inven è un sito di news coreano, particolarmente famoso nella community di LoL. Inven offre un servizio molto simile al piú occidentale Reddit, proponendo agli utenti spazio per discutere i vari trend della settimana, commentare gli eventi esportivi o per esempio guardare dei divertenti highlights.

Proprio su Inven negli ultimi giorni sembra che non si parli d’ altro: che sia a causa di un troll game che un utente ha subito dal pick, dei vari OTP stufi di giocarlo come adc, o di jungle mains pronti a spiegare le varie sfaccettature del champ, Jungle Ezreal esiste ed è qui per ottenere un posto in un meta che favorisce ben altri tipi di pick.

Se Inven KR si può ritenere come principale promotore del pick in termini di popolarità, Inven Global (controparte internazionale) non è stato da meno. Grazie ad un loro articolo (pubblicizzato su Reddit), i giocatori dei server occidentali più importanti (EU/NA) sono venuti a conoscenza di questo pick, popolarizzandolo così tanto da fare in modo che il sito di statistiche OP.GG mostri addirittura “Jungle” come uno dei ruoli principali di Ezreal.

La domanda però rimane, perché? Cosa offre Ezreal rispetto ad un altro jungler?

Anche se sulla carta non sembra, Ezreal (come confermato dal tweet di Santorin) dispone di un ottimo dueling power in early game, dato dalla sua fenomenale mobility e abilità di dodgare importanti skillshot come per esempio la E di Elise, accompagnato da un clear solido (grazie alla passiva che fornisce molta attackspeed) e delle gank che, anche senza crowd control possono risultare efficaci grazie al red buff ed al lungo range.

Dalla community coreana, viene considerato come un pick tier 1.5, capace di snowballare completamente un game se ottiene vantaggio, presentando però dei risultati opinionabili quando rimane indietro di gold/exp

Un High Risk/High Reward insomma, finalmente qualcosa di divertente ed efficace, da proporre in soloq per rompere la noia di un meta saturo di vari Maokai e Sejuani.

Due consigli prima di proporre il setup da usare:

  • NON buildate Tear o boots da cooldown reduction. Ezreal jungler va giocato in un modo aggressivo e deve cercare di ottenere quanto più vantaggio possibile durante le prime fasi della partita, non potendo quindi permettersi di affrontare approcci più lenti come i sopracitati.
  • Cercate di essere creativi. Un jungler adc anche se senza CC è libero da molte delle restrizioni di un jungler piu convenzionale. Come Twitch, Ezreal ha la possibilità di gankare livello 2 dopo aver finito il Red; allo stesso tempo Ezreal puo cercare di duellare il jungler nemico ad uno dei suoi campi, cercando l’outplay meccanico grazie all’ Arcane Shift (E), forzando pressione dal midlaner nemico per estabilire poi una possibile “Lane priority” da parte del proprio mid.

Setup

Rune:

 

Masteries:

 

Build:

Warrior -> Triforce -> Bork

 

Conclusione:

Per concludere volevo prima di tutto chiedere ai lettori di provare prima il pick in normal game, visto che è estremamente singolare ed ha bisogno di molta pratica

In secondo luogo mi auguro che con l’ arrivo della prossima season, carry jungler come questo non siano più solo un’ assurdità, sperando che la Riot capisca l’ attuale situazione per il jungle meta e che soprattutto non voglia renderla una regolarità per i mesi a seguire. 

Buona Rift a tutti, l’ esploratore è tornato!

 

BONUS NOTE: Ieri, 3/9/2017, Jungle Ezreal è stato pickato dai WE (team cinese ora qualificato ai mondiali) nelle finali per l’ultimo qualificamento ai Worlds 2017.

Appassionato di League of Legends dal 2014 dopo una vita passata su console. Accecato dall' innovazione. Forse troppo.