PUBG – BattlEye, la nemesi dei cheaters

432

Nel titolo più in voga del momento, fino a 13 MILA utenti bannati ogni giorno

È BattlEye la nemesi dei cheaters in PlayerUnknown’s Battlegrounds, uno dei migliori sistemi anti-cheat introdotti da casa Valve. BattlEye registra ogni giorno dai 6 ai 13 mila utenti bannati in tutto il mondo.Un dato interessante è che la maggior parte dei cheaters proviene dalla Cina.

PlayerUnknown’s Battlegrounds con oltre 15 milioni di copie vendute e cifre record di utenza attiva contemporaneamente, si attesta a gran voce come fenomeno multiplayer del momento, con milioni di giocatori connessi ogni giorno. 

Nei grandi numeri tuttavia, non possono mancare gli imbroglioni, giocatori che sfruttando le vulnerabilità del titolo per poter avere dei vantaggi. Per contrastare tali elementi Valve si affida a BattlEye, cercando di proteggere ogni giorno i giocatori onesti.

Ad oggi il servizio anti-cheat ha bannato circa 322 mila giocatori, di cui circa 20 mila ban vengono eseguiti quotidianamente.

Appassionato di Esports, Gaming e Tecnologia, ha deciso di tramutare la sua passione in qualcosa di più concreto per tutti.