Runes Reforged – Capitolo 1: Determinazione

329

Primo capitolo di una serie sul nuovo sistema di rune: Determinazione, il ramo più difensivo

Iniziamo oggi una nuova serie di cinque articoli dedicati al nuovo sistema di rune introdotto dalla Riot in vista della Season 8.

Non vogliono essere una verità assoluta ma più che altro una panoramica generale di quello che può offrire questo nuovo approccio. 

Verranno presentate brevemente tutte le rune di un particolare ramo specificando a quale tipo di champion sono più adatte o a quali strategie si addicono, iniziando dal ramo della Determinazione, dedicato agli eroi più tenaci e rocciosi (no pun intended), parlando di ognuna singolarmente.

Runa chiave

Guardian – Sorvegliante

Scelta per i campioni che hanno qualcuno  (o qualcosa) da proteggere.

I due poster child sono Taric e Braum, attenzione se non si hanno spell da castare sui proprio alleati (Leona/Blitz) perchè il range per l’attivazione tramite prossimità è veramente minuscolo.
Probabilmente è anche la keystone migliore anche su Nunu ed Ivern vista la loro atipicità come jungler. 


Grasp of the Undying – Presa dell’immortale

Dedicata principalmente che vogliono fare molti trade guadagnando sia in sustain che in danno. 
Ora ha anche una componente scaling che ne aumenta l’efficacia in lategame, sicuramente apprezzata da Cho’Gath e Sion. 
Un potenziale utilizzatore fuori dagli schemi è Gangplank per la facilità con cui la può applicare tramite il Parrrley.


Aftershock – Scossa di assestamento

 

Va a sostituire il Colossus per i tanky engager, aggiungendo una componente di burst e sostituendo lo shield con un bonus di armor e mres

Va presa su campioni come Amumu, che non hanno necessità di effettuare trade prolungati  ma vogliono puntare tutto sul singolo engage
Uno dei champion che ho visto sfruttarla al meglio in questi primissimi giorni è Leona.

Tier 1

Unflinching – Risoluto 

Dedicata ai champion che sfruttano il Flash, il Ghost o il TP per ingaggiare (ovvero praticamente qualsiasi tank toplaner). 

Ricordo anche che può essere presa in un path secondario su champion che hanno invece esigenza di keystone più aggressive. 


Demolish – Demolire

Una runa dedicata a quei champion che vorrebbero splitpushare ma che spesso non avevano molta pressure per la mancanza di danno alle torri.

Mentre Shen è il primissimo utilizzatore che può venire in mente, è facilmente abusabile da Yorick e da champion che potrebbero scegliere Resolve come ramo secondario.  


Font of Life – Fonte vitale

Come il vecchio Stoneborn Pact permette di curare gli alleati che attaccano nemici su cui si è applicato del Crowd Control. Ottimo quindi su champion come Leona, Braum e Taric che avranno così un modo per offrire sustain extra al proprio adc

Tier 2

Iron Skin – Pelle di Ferro

Utile in lane contro champion heavy AD

(qualcuno ha detto Riven?)


Mirror Shell – Guscio a specchio

Idem ma contro matchup AP

(per esempio contro Rumble)


Conditioning – Preparazione Fisica

Per i matchup in cui non si ha particolare esigenza di resistenze in early game e si può investire nelle fasi successive del game.

Tier 3

Overgrowth – Crescita eccessiva

Va molto d’accordo con Conditioning, se non si hanno particolari problemi per l’early si può puntare tutto sul late soprattutto su ubertank come Cho’Gath,Sion o Mundo che non rifiutano mai degli HP extra. 


Revitalize – Revitalizzare

Potrebbe essere una buona scelta per il ramo secondario su diversi healer se non fosse che la quantità di cure bonus è veramente molto bassa per giustificare la scelta di questa runa, per i più è meglio investire su Inspiration.


Second wind – Secondo fiato

Fondamentalmente una seconda passiva del  Doran Shield