Annunciata la prima trasmissione italiana sul canale esport GinxTV

916

Michele posa annuncia che Terenas sarà il primo caster ad affiancarlo nella trasmissione con cui inizieranno le trasmissioni italiane su GinxTV

This week in esports” vuole essere il primo contenitore esportivo della tv e tratteranno League of Legends e tutti gli esports, anche quelli con meno spazio in Italia. Può essere immaginato come un telegiornale da 48 minuti e avrà come fonte un programma di GinxTV stessa. 

Terenas sarà il “Virgilio” della trasmissione insomma, mentre Michele metterà la sua grande esperienza. Per il pilot l’appuntamento è ufficiosamente programmato per venerdì su SKY Sport MIX, canale 106 di SKY, ore 23. Ci saranno prossimamente poi delle repliche, ma anche attraverso l’ON Demand di SKY uno spettatore incuriosito ma non presente per la diretta potrà recuperare la visione della trasmissione.

Il programma vuole puntare sia a chi è questo mondo è già noto sia a chi è interessato ad entrarci attraverso una via di entrata comoda e alla mano. Il feedback è molto importante per questa fase del programma, e c’è grande apertura perchè tutti possano contribuire con idee e pareri. La trasmissione quindi evolverà in base al feedback degli utenti. L’invito è quello di guardare il canale con grande curiosità, senza nè criticismi nè entusiasmi eccessivi, proprio perchè la parola chiave è evoluzione e il fine quello di migliorare con il tempo. Senza dubbio infatti la sfida è ardua, e non c’è alcuna pretesa o presunzione di riuscire a portare il programma perfetto già dalla prima puntata, ma quello che c’è è la grande passione portata dai caster (oltre che dallo staff) e il massimo impegno. Lo spettatore quindi sarà il fulcro del programma proprio attraverso feedback e consigli, al fine di migliorare sempre di più.

Viene ricordato inoltre che il programma non può proporsi come trasmissione specializzatissima e che deve sempre essere comprensibile al grande pubblico proprio per invogliare sempre più persone ad appassionarsi al mondo degli esports.

Annunciato ufficiosamente poi un secondo programma, stavolta senza Terenas ma con una ancora non annunciata personalità del settore. Questo per dare la possibilità a quante più persone possibile di rappresentare la community italiana e di dare più volti all’intero canale nella sua sezione italiana.

L’invito finale è quello di diffondere “il verbo” e di comunicare a più persone possibile il pilot in arrivo. Le aspettative sono tante, ma le premesse ci sono tutte e l’entusiasmo nei due caster è effettivamente palpabile.

Entrato nel mondo dell'eSport con la S maiuscola un po' per caso, si ritrova a dirigere una fantastica redazione e una community tanto grande quanto meravigliosa. Ora è il caporedattore, ma nel "tempo libero" studia ingegneria elettronica al PoliMI.