Discover the Preseason #1 – Toplane

299

Primo numero di una serie di articoli sui pick più interessanti lane per lane, iniziando dalla Toplane

Nuova serie riguardante la preseason di League of Legends, dopo aver scoperto le nuove rune, andremo a vedere quali sono i campioni che traggono maggior beneficio da esse.

Andremo a trattare alcuni dei pick che potrebbero rivelarsi più interessanti, tentando una previsione sul futuro meta per l’inizio della nuova stagione.

Presenteremo tre diverse categorie: gli evergreen, pick già solidi nella season 7 e che continuano ad avere ottimi risultati, i comeback, pick che potranno ritornare in maniera costante nel meta dopo un periodo di minore successo e gli underdogs, campioni sempre rimasti in secondo piano, ma che grazie alle nuove rune potranno finalmente avere un po’ di gloria.

EVERGREEN

cho'gath rune toplane preseason

Cho’Gath

Cho’Gath nella seconda parte di season 7 è stato uno dei pick principali, prima come jungler e poi in maniera stabile come toplaner.

Il cambio alle rune non lo va a penalizzare anzi ne migliora ancor di più la sua resa.
La runa chiave per il mostro del vuoto è sicuramente la Presa dell’Immortale, la quale gli permette un ulteriore sustain in lane (che si va ad aggiungere alla sua passiva), come accadeva anche con la vecchia maestria, ma gli fornisce anche un’importante quantitativo di HP bonus con il proseguire della partita, salute che è estremamente importante e sinergica con tutto il kit di abilità di questo campione.

Altra maestria che va a sinergizzare in maniera eccellente con il kit di Cho’Gath è Demolire, con la quale un tank come lui, oltre a rappresentare un grandissimo protagonista dei fight, può avere maggiore efficacia in una situazione di splitpush, potendo infliggere una grandissima quantità di danni alle torri nemiche.

Per quanto riguarda il gameplay niente è cambiato per Cho’Gath, rimane uno dei migliori tank in circolazione con una fase di lane nella quale deve difendersi (se in match up sfavorevole) e poter accumulare abbastanza statistiche difensive per diventare un colosso durante i teamfight, soprattutto grazie alla sua ultimate che permette di eliminare in maniera quasi immediata un nemico (oltre ad essere ottima contro i mostri neutrali quali draghi e Baron).

cho'gath rune toplane preseason

COMEBACK

gangplank rune toplane preseason

Gangplank

Il pirata di Bilgwater dopo il suo rework ha avuto grandi momenti di gloria per poi cadere nel dimenticatoio a causa dei diversi nerf subiti, ma con le nuove rune il suo potenziale sembra essere tornato altissimo.

Gangplank può ora beneficiare di due differenti rami delle nuove rune, il ramo della Determinazione e quello dell’Ispirazione.

Per quanto riguarda il ramo della Determinazione la maestria chiave è la stessa precedentemente vista per Cho’Gath, ovvero la Presa dell’Immortale, con la quale GP può impostare una fase di linea molto più attiva ed evitare di essere burstato nelle fasi avanzate della partita lasciandogli la possibilità di effettuare tutti i suoi danni.

Il setup più particolare lo abbiamo, però, con il ramo Ispirazione e la Cleptomanzia.

Grazie a questa runa Gangplank può diventare una vera e propria macchina da gold, vista la perfetta sinergia fra il suo Parrrley e la runa stessa, riuscendo ad applicarla in maniera costante e frequente e guadagnando oro extra e una grande quantità di consumabili.

La Cleptomanzia che ad un occhio meno esperto sulle nuove rune, potrebbe sembrare non molto efficacie, ma riesce a velocizzare ottimamente la costruzione degli oggetti, ovvero, quello che GP vuole fare, arrivando il prima possibile ad avere i suoi item fondamentali, inoltre gli fornisce dei consumabili che possono rivelarsi veramente utili per la sua sopravvivenza in lane.

La build di Gangplank anche in questa preseason rimane molto varia, con la sola Trinity Force come oggetto must in ogni situazione, per il resto si può variare fra build con Lethality, build basate sul critico oppure build Off Tank con l’inserimento di item come Sterak, Visage o Idra Titanica.

gangplank rune toplane preseason

gangplank rune toplane preseason

UNDERDOGS

ornn rune toplane preseason

Ornn

Rilasciato nelle fasi finali della passata season 7, Ornn non ha mai avuto la possibilità di scendere sulla Landa in ambito competitivo internazionale (disattivato ai mondiali), ma grazie ai buff ricevuti nelle patch successive alla sua uscita e alle nuove rune potremmo vederlo protagonista a breve.

Il ramo prediletto di Ornn è sicuramente la Determinazione, nella quale può scegliere fra due delle maestrie chiavi: la Presa dell’Immortale e la Scossa di Assestamento.

La prima è la miglior scelta per quanto riguarda la corsia superiore, mentre la Scossa di Assestamento viene più utilizzata per quanto riguarda altri ruoli come in jungle o nel ruolo di support.

Questa scelta è determinata dalla natura stessa della toplane, che essendo una solo lane rende di più facile utilizzo la Presa dell’Immortale, dato che l’esplosione e i conseguenti danni della Scossa ha un importante delay e può quindi essere evitata in uno scontro uno contro uno.
Inoltre la Presa fornisce sustain, che risulta importantissimo nelle solo lane, dandoti la possibilità di rimanere in lane sempre con un buon quantitativo di salute.

Altra runa estremamente efficace su Ornn è il Cappello Supremo, che permette di diminuire il tempo di ricarica della sua ultimate, che è fondamentale negli scenari di teamfight, dove ha la possibilità di stravolgerne l’esito se utilizzata al meglio.

Ornn risulta quindi un campione con una fase di linea molto solida dove, grazie al sustain dato dalla Presa dell’Immortale e la sua passiva che gli permette di acquistare oggetti senza dover tornare in base, può rimanere presente per lunghi periodi senza dover utilizzare il recall e una forte presenza nei teamfight con la grande quantità di controlli portati dal suo kit di abilità.

ornn rune toplane preseason

yorick rune toplane preseason

Yorick

Il becchino delle Isole dell’Ombra dopo il rework che la visto protagonista non ha mai ricevuto grandi attenzioni nel palcoscenico competitivo, ma i questa preseason sembra essere entrato nelle grazie di diversi giocatori.

Anche per lui è un must la Presa dell’Immortale, grazie alla quale può ancor più avere una fase di linea efficace , senza perdere nulla con l’avanzare della partita.

Altra runa che ritorna anche su di Yorick è il Demolire molto sinergica con questo campione potenziandone in maniera significativa il ruolo di splitpusher in combinazione con la sua ultimate Epitafio delle Isole, un vero e proprio macina torri.

Yorick riesce a dare il meglio di se quando si trova ad affrontare dei tank nella corsia superiore, riuscendo a bullizzarli nella fase di corsia ed acquisendo vantaggio che gli permette di essere lasciato a splitpushare nelle fasi avanzate della corsia in maniera incontrastata, forzando il team avversario a forzare fight per evitare che riesca a distruggere torri in maniera incontrastata.

Un campione sicuramente da tenere d’occhio e che potrebbe vedere la luce della Landa con la ripresa dei maggiori campionati internazionali.

yorick rune toplane preseason

Amante dei videogiochi e di strategia, giocatore di LoL da diverse season, nell'ultimo anno ha preso parte in maniera attiva come newser, coach ed analyst.