Tutto sull’Overwatch League

371

L’Overwatch League è alle porte ed ecco tutto quello che c’è da sapere.

L’Overwatch League è una lega esport creata e organizzata da Blizzard che vedrà come gioco principale Overwatch, il suo popolare FPS.
La stagione inaugurale vedrà la partecipazione di 12 team, ognuno dei quali ha avuto accesso alla competizione pagando la quota d’ingresso pari a 20 milioni di dollari.
Tutti i team rappresentano una città e la prima stagione verrà disputata a Los Angeles, soluzione solo temporanea in quanto le stagioni future, come gli sport tradizionali, vedranno disputarsi le partite nei vari stadi in giro per il mondo con partite in casa e in trasferta come un campionato nazionale di qualsiasi classico sport ma esteso sul piano globale.

Il salario minimo per i player è di $50.000 con un anno minimo di contratto, ed inoltre i team devono anche assicurare ai player un’abitazione, assicurazione sanitaria e la possibilità di recidere il contratto al fine di ritirarsi.

La pre-stagione inizia il 6 Dicembre e si conclude il 9 Dicembre. La stagione regolare inizierà il 10 Gennaio 2018 e continuerà fino a Luglio. Il prize pool totale è di 3,5 milioni di dollari, con il vincitore della stagione 1 che si porterà a casa 1 milione di dollari.

Formato e struttura

12 team divisi in due divisioni da 6: Atlantica e Pacifica.
I match verranno giocati dal Mercoledì al Sabato.
Ogni match sarà composto da 4 mappe.
Il campionato è diviso in 4 stage, ognuna con durata di cinque settimane.
Alla fine di ogni stage ci sarà una “finale” in ciascuna divisione tra i migliori 3 team, il vincitore si aggiudicherà un bonus di $125.000.
I primi qualificati di ogni divisione passeranno ai playoff, insieme ai migliori 4 team tra tutte e due le divisioni, per un totale di 6 team.
Tutti i match della stagione regolare saranno disputati alla Blizzard Arena Los Angeles a Burbank, California.

A conclusione della stagione di Overwatch League sarà giocato un torneo All Star (10-12 Agosto 2018) in un weekend di festività con i player scelti dalla community che si scontreranno con delle inaspettate sfide.

Prize pool della stagione regolare  
Primo posto $300.000
Secondo posto $200.000
Terzo e quarto posto $150.000
Quinto e sesto posto $100.000
Settimo e ottavo posto $75.000
Nono e decimo posto $50.000
Undicesimo e dodicesimo posto $25.000

 

Bonus per il titolo dello stage  
Primo posto $100.000
Secondo posto $25.000

 

Prize pool dei playoff del campionato  
Primo posto $1 milione
Secondo posto $400.000
Terzo e quarto posto $100.000
Quinto e sesto posto $50.000

I team

-Divisione Pacifica-

 

Proprietario: KSV eSports

KSV eSports, abbreviazione di Korean-Silicon Valley, è un conglomerato di quattro dirigenti tecnologici, tre dei quali hanno lanciato la società di sviluppo Kabam nel 2005. Il gruppo ha radici a San Francisco. Guidati da Kevin Chou, ex-CEO di Kabam, il gruppo ha acquistato lo slot di Seoul dell’Overwatch League e successivamente il roster dei Lunatic-hai, due volte campioni dell’Apex coreano, storicamente i migliori della regione.

 

Proprietario: Team EnVy

Il Team Envy – un team esport con le sue radici in Call of Duty – ha acquisito lo slot della città di Dallas nell’Overwatch League dopo aver ricevuto un investimento da 35 milioni di dollari dall’Hersh Family Investments. Gli EnVy ospitano una delle migliori squadre di Overwatch del mondo. L’organizzazione, dopo questo investimento, si è trasferita da Charlotte, North Carolina, nei pressi di Dallas.

Il roster è composto dal team EnVy con l’aggiunta dell’ex-Fnatic Custa e i due famosi streamer e player Seagull e xQc.

 

Proprietario: NetEase

Dopo aver ricevuto proposte da molti acquirenti cinesi, Blizzard ha deciso di affidare lo slot di Shanghai, l’unica città cinese, ad una organizzazione a loro conosciuta, NetEase.
NetEase è una delle più grandi società di sviluppo della Cina ed ha distribuito i giochi Blizzard per diversi anni, rilanciando World of Warcraft, StarCraft II, Hereos of the Storm, Hearthstone e Overwatch in Cina.

 

Proprietario: NRG Esports

Un’organizzazione esport endemica fondata nel 2015, NRG Esports ha come proprietari di alcuni dei più grandi nomi della tecnologia e dello sport. I tre principali investitori sono comuni ai Sacramento Kings: l’Hall of Famer della NBA Shaquille O’Neal, ex-vicepresidente esecutivo Apple, Andy Miller, ed il fondatore di 24 Hour Fitness, Mark Mastrov.
Tra gli altri investitori troviamo: Alex Rodriguez, Jimmy Rollins, Jennifer Lopez e Marshawn Lynch. L’acquisto dello spot di San Francisco comprende anche i diritti per la zona circostante la baia di Oakland e San Jose, così come Sacramento.

Molte superstar compongono questo roster come il famoso hitscan svedese IDDQD, lo streamer americano Danteh e il giovane talento Sinatraa.
Sinatraa è stato con i riflettori puntati per molto tempo, famoso per la sua tracer, il diciasettenne è stato per qualche settimana alla corte dei Cloud9 (proprietari dello spot di Londra) per poi passare agli NRG per un contratto da $150.000  all’anno, lui però potrà giocare solo dal compimento dei 18 anni, il 18 Marzo.

 

Proprietario: Immortals

Immortals è una squadra di Esports dal 2015 e ha continuamente acquisito investimenti da note organizzazioni di media, tecnologia e sport. Hanno ricevuto investimenti dal co-proprietario di Memphis Grizzlies Stephen Kaplan, dalla Lionsgate Films e dalla AEG, società di intrattenimento che possiede una serie di luoghi importanti – tra i quali lo Staples Center, il Microsoft Theater e l’LA Live – nella California meridionale. La squadra compete anche in altri giochi, come CS:GO e Super Smash Bros per Wii U ed è stata una delle prime parti interessate alla Overwatch League.

Oltre alla vecchia lineup degli Immortals, troviamo nel roster anche due superstar ex-Rogue, il Flex-Support Unkoe e l’hitscan Soon, che dopo il rifiuto da parte di Blizzard nel concedere uno spot ai Rogue hanno dovuto trovare un altro team per partecipare all’Overwatch League.

 

Proprietario: Kroenke Sports & Entertainment

Il Kroenke Sports & Entertainment, che possiede i Los Angeles Rams, i Denver Nuggets ed è proprietario di maggioranza dell’Arsenal F.C., è il proprietario del secondo spot nella zona del sud della California. Il gruppo è di proprietà dell’ex imprenditore immobiliare Stan Kroenke, sua moglie Ann Walton Kroenke e loro figlio, Josh Kroenke.

 

Divisione Atlantica

 

Proprietario: The Kraft Group

Robert Kraft, il figlio Jonathan, e il Gruppo Kraft – collettivamente la proprietà dei New England Patriots e Revolution – sono stati i primi acquirenti dell’Overwatch League. Il gruppo Kraft ha acquisito lo spot di Boston nella League, continuando ad aggiungere squadre al suo portafoglio sportivo New England.

 

Proprietario: Misfits

Fondata all’inizio di 2016 da Ben Spoont e suo suocero, fondatore del canale Syfy, Mitchell Rubenstein, Misfits si è evoluta in una nota organizzazione esportiva negli ultimi due anni. Il loro successo in titoli come League of Legends, Overwatch e altri hanno portato ad un investimento e ad una partnership con i Miami Heat nel gennaio 2017. Questo ha posto le basi per l’acquisto dello spot di Miami-Orlando nella Overwatch League.

Il roster è composto solamente dai 6 giocatori del team Misfits.

 

Proprietario: OpTic Gaming

Simile a Envy, il super team di Call of Duty OpTic Gaming ha acquistato lo slot nella league dopo un investimento da parte di un magnate dell’energia, Neil Leibman, co-proprietario dei Texas Rangers. L’organizzazione si è trasferita a Dallas mentre il team di Overwatch sarà basato a Houston. Lo slot di Houston copre anche diritti delle zone di Austin e San Antonio, Texas.

Il roster è formato dall’ex team FNRGFE con l’aggiunta del main genji europeo Linkzr e con il ritorno competitivo di Mendokusaii.

 

Proprietario: Cloud9

L’unico slot europeo nel set iniziale delle squadre è stato acquistato dall’organizzazione di Los Angeles, Cloud9 . La squadra tra le più famosi al mondo, dopo il successo su League of Legends nel 2013 e si è rapidamente espanso in altri titoli. La squadra ha acquisito molti investimenti nel 2017, con sostenitori come l’Hall of Famer calcistico, Joe Montana, il co-proprietario dei Golden State Warriors, Chamath Palihapitiya e il co-fondatore di Reddit, Alexis Ohanian. Lo slot di Londra espande la loro presenza nel mondo attraverso la maggioranza dell’Inghilterra, qualcosa che Jack Etienne, CEO di Cloud9, dice di esserne entusiasta. Recentemente i C9 hanno ricevuto finanziamenti anche dalla WWE, da Hunter Pence e dal Beverly Hills Sports Council.

Il loro roster è formato dai componenti delle due squadre coreane più forti i Kongdoo Panthera (come già visto in questo articolo) e i GC Busan, vincitori dell’ultima stagione di Apex e dell’ultima edizione di APAC.

 

Proprietario: Sterling.VC

Sterling.VC è stato il secondo acquirente nel campionato. Sterling.VC è una compagnia sorella dei New York Mets, guidata da Jeff Wilpon, figlio del proprietario dei Mets, Fred Wilpon, che combina la fortuna della famiglia Wilpon e degli altri investitori per investire in start-up. Ha una storia particolare con la tecnologia, con un investimento di $20 milioni nella compagnia di sicurezza aeroportuale CLEAR nel 2010.

L’azienda ha ottenuto lo spot di New York per l’Overwatch League e successivamente acquisito gli LW Blue, uno dei migliori team di Overwatch della Corea del Sud. L’unico cambio dalla composizione iniziale degli LW Blue è Libero, che sostituirà Flow3r, che non ha ancora compiuto 18 anni.

 

Proprietario: Comcast Spectacor

La Blizzard era stata precedentemente contattata dai Philadelphia 76ers a causa dei suoi collegamenti negli esports, ma alla fine ha ottenuto il buy-in da Spectacor, il proprietario dei Philadelphia Flyers, della Wells Fargo Arena e di numerose altre sedi negli Stati Uniti. La società è stata fondata inizialmente da Ed Snider, proprietario dei Flyers, nel 1974 e successivamente acquisita da Comcast nel 1996. L’Overwatch League è la prima esperienza esportiva di Spectacor.


 Schedule

Pre-stagione

Stage 1

Settimana 1

Settimana 2

Settimana 3

Settimana 4

Settimana 5

Settimana 6

Stage 2

Settimana 1

Settimana 2

Settimana 3

Settimana 4

Settimana 5

Stage 3

Settimana 1

Settimana 2

Settimana 3

Settimana 4

Settimana 5

Stage 4

Settimana 1

Settimana 2

Settimana 3

Settimana 4

Settimana 5