Due partenze per il team Epok

259

Dopo un 3/4 posto all’Overwatch Open Division è tempo di cambiamenti in casa Epok.

Il Team Epok con un post sulla loro pagina facebook hanno annunciato la separazione di Carnifex e Fighter dal team. 

I due nazionali erano entrati nel team a luglio con l’obbiettivo di vincere in italia (OPC) e all’estero (Overwatch Open Division Stagione 2).

In italia il team è riuscito facilmente a vincere l’OPC alla Milan Games Week battendo i Samsung Morning Stars in finale.

Durante l’Overwatch Open Division il team è migliorato molto, riuscendosi a qualificare ai playoff grazie al tiebreaker e battendo i Mkers ai quarti di finale per poi cadere sotto i Golden Sausage in semifinale.

Carnifex

Edoardo “Carnifex” Badolato, ex giocatore di Team Fortress 2, Capitano della Nazionale italiana di Overwatch nel 2016, CT e player della Nazionale italiana di Overwatch nel 2017.

Sono tanti i team, sempre top tier, di cui ha fatto parte: NoHeaven, Exaequo, Flat Earth, Altered Vision ed Epok.

Player DPS “Hitscan”, conosciuto per il suo McCree e la sua Tracer.

Fighter

Mattia “Fighter” Cassai, dopo molti altri giochi competitivi approda su Overwatch, 2 volte player della Nazionale italiana sia nel 2016 che nel 2017.

I team di cui ha fatto parte: NoHeaven, Flat Earth, Altered Vision ed Epok.

Player “Flex”, conosciuto per la sua Zarya e ultimamente per il suo Soldier.

I due hanno lasciato il team per dei problemi interni di management e per avere la possibilità di giocare con dei player europei.

Il team al momento si ritrova in 4, i player rimasti sono: 

  • Loris “Streamiii” Bilardi, il capitano del team, in questo ultimo periodo ha giocato support ma è molto flessibile
  • Enrico “Cerys” Valzania, Tank
  • Mattia “rzd” Calvani, DPS
  • Andrea “Quby” Palumbo, Support

Il team ha annunciato dei tryout per riempire i posti vacanti.