Chiarezza sulla prima stagione classificata di COD WWII

236

La prima stagione di code classificate è partita, sotto qualche preoccupazione e polemica.

Call of Duty WW2 ha finalmente dato il via alla sua prima stagione di code classificate, permettendo a tutta la community di mettersi in gioco per dimostrare le proprie qualità. La coda è stata attivata su PS4, Xbox One e PC il primo dicembre nel pomeriggio, dopo un’attesa di quasi un mese dall’uscita del titolo. 

Non sono mancate di certo le polemiche della community verso quest’ultimo, sopratutto per quanto riguarda un “bug” che non farebbe invitare i propri amici alla coda.
L’errore in questione, però, non sarebbe una mancanza del team di sviluppo ma bensì una cosa voluta!

In merito alla polemica scatenata è intervenuto “Michael Condrey“, ufficiale di sviluppo di Sledgehammer Games, facendo chiarezza riguardo la stagione. 

Su reddit ha spiegato di come questa prima stagione non è altri che un test, per misurare l’andamento della coda, insieme alle abilità dei singoli giocatori e quindi il loro MMR. Ciò spiega finalmente il perché non sia attualmente possibile giocare con i propri amici. Per quanto riguarda i premi invece non è stato rilasciato molto, se non un elmetto decorato d’oro, con lo stemma della Call of Duty World League per tutti coloro che raggiungeranno al termine della stagione la Top 100, oltre all’ambito status in-game “Pro“.

Si può quindi considerare questa come una “pre-stagione“, sperando che la prima e vera stagione possa implementare nuove ricompense, bilanciare il tutto e facendoci giocare con i propri commilitoni. Ma per saperlo non ci resta che attendere Gennaio.

Variety gamer da moltissimi anni. Dalla scoperta di League of Legends nella lontana season 4, il mondo degli E-Sports mi ha affascinato e lo fa tutt'oggi. Intenzionato a diffonderlo il più possibile in Italia con ogni mezzo a mia disposizione.