Beat the Pro a Milano

1299

L’evento al Mediaworld Certosa di Milano ha radunato player da tutta la città

PG Esports raddoppia il successo in terra romana con un altro evento capace di fare il tutto esaurito. Le cause di questi successi possiamo trovarli nei ricchi premi a cura di Acer (un paio delle inedite Predator Galea 500) e di Riot Games (in palio anche 9000 RP e Ryze Trionfante al vincitore), ma anche agli influencers coinvolti (Alessandro Italiand0g Luiso e Vincenzo Kyrenis Gargiulo del network MOBA) e ad una scena italiana di League of Legends i cui tornei di queste proporzioni, accessibili a tutti, si contano sulle dita di una mano.

Il torneo si è svolto in un’area dedicata al centro del piano terra del grande Mediaworld di Milano Ovest, in Viale Certosa. Ben nove i pc Acer Predator Nitro 5 a disposizione dei concorrenti per competere e vincere sia la gloria, che RP e le cuffie di ultima generazione Acer Predator Galea 500.

Il vincitore della finale online del 29 dicembre non era sicuramente uno sconosciuto, si tratta infatti di OP/WaR Shadow, un giovane e talentuoso jungler che ha illuminato il palcoscenico italiano nell’ultimo anno con la sua costanza e abilità.

All’evento anche Italian D0g e Kyrenis si sono messi in gioco, offrendo 1v1 dimostrativi e allietando il pubblico con commenti tecnici molto amatoriali e scherzosi. Per la cronaca, è stato Italian D0g a vincere l’esibizione.

 Il torneo ha visto la vittoria di Shadow, di cui abbiamo parlato sopra, contro un anonimo (per la scena italiana) avversario. Sebbene iscritti, no show per OP Dr Matt e OP Ryko,  che avrebbero potuto dare filo da torcere per la vittoria del jungler degli OP.

Nello showmatch conclusivo tra il PRO (Italiand0g) e Shadow, è stato il primo, nell’incredulità generale, a prevalere con un secco due a zero. Essendo uno showmatch, Shadow è tornato comunque a casa con i suoi premi, lasciando al Dog solo l’orgoglio della vittoria.

Appuntamento quindi alla prossima tappa dell’Acer Beat the PRO a Torino, che si terrà al Mediaworld in Corso Giulio Cesare 202 il 9 Dicembre alle ore 15. Possibile partecipare alla fase online il 6 dicembre alle 20.30 anche se si abita lontani, dato che il viaggio a Torino sarà pagato in caso di vittoria.
Anche qui, nella fase live, ci saranno i premi che abbiamo visto all’edizione di Milano, quindi:

1° posto:
9000 RP + Ryze Triunfante + Cuffie Predator Galea 500
2° posto:
7800 RP
dal 3° al 6° posto: 3000 RP a giocatore

Ricchi premi anche per un sesto posto non difficilmente raggiungibile, data la scarsa presenza che abbiamo visto finora di “pro” italiani: ciò rende molto appetibile il torneo a tutta la community. 

Entrato nel mondo dell'eSport con la S maiuscola un po' per caso, si ritrova a dirigere una fantastica redazione e una community tanto grande quanto meravigliosa. Ora è il caporedattore, ma nel "tempo libero" studia ingegneria elettronica al PoliMI.