A caccia con AleTheFox: Ezreal

140

Terzo appuntamento della serie con Alethefox alla scoperta degli ADC

Un altro dei pick che si sono messi in evidenza con la preseason, complice l’avvento delle nuove rune, è stato sicuramente il prodigo esploratore, Ezreal.

Dopo un periodo in cui è rimasto praticamente inutilizzato che è durato circa metà season 7, un paio di buff (tra cui il passaggio dello scaling della Q – Mystic Shot a 1.25 AD) e la runa Cleptomanzia lo hanno riportato prepotentemente alla ribalta.

Un altro fattore che sicuramente lo ha aiutato è stato lo spostare l’AD che otteneva dalle vecchie rune sul suo AD di base, cambiamento che viene amplificato dalla Sheen e ancora di più dalla Triforce.  

RUNE

Come già accennato, Ezreal è uno dei principali utilizzatori della runa Cleptomanzia, grazie a cui non solo incassa più gold del proprio dirimpettaio, ma si porta anche a casa tutta una serie di consumabili che gli danno un cospicuo vantaggio in lane.

Consegna biscotti permette di aumentare ulteriormente la propria dominanza in lane grazie al sustain extra, e inoltre il mana permanente non guasta quando si ha una Manamune ( o una Muramana).

Mercato del futuro invece consente di comprare gli item il prima possibile, in modo da poter arrivare più facilemente al midgame con una tear già stackata intorno al minuto 17 e una Trinity Force completa.

Intuito cosmico è invece semplicemente l’unica scelta viabile nell’ultima riga.

Per quanto riguarda il ramo secondario le due scelte migliori sono prendere da Sorcery Manaflow band e Scorch, che sono entrambe ottime per guadagnare ulteriormente terreno in lane.

SPELL ORDER

R – Q – E – W

Molto autoesplicativo, la Q non solo è la spell migliore come quantità di danni ma riduce anche il cooldown di tutte le altre spell ogni volta che colpisce un nemico.

PLAYSTYLE

Poke, poke, poke quando si è in lane per applicare Cleptomanzia e Scorch il maggior numero di volte possibili. Il suo early prima del primo back è estremamente dominante grazie alla Q e all’elevato AD di cui dispone, mentre dopo l’acquisto della Tear si ha chiaramente un passo indietro in quanto l’avversario ha comprato statistiche da combattimento ed Ezreal solamente del mana.
Chiaramente se si ha un support super aggressivo questo discorso viene meno e bisogna comunque continuare a cercare di traddare.

Più avanti bisogna soltanto cercare di pokare gli avversari il più possibile e, come con ogni ADC, cercare di posizionarsi in modo da massimizzare il proprio danno. A questo proposito occorre ricordarsi che è molto rischioso usare la E in modo aggressivo.
Per quanto riguarda la W ricordarsi di sfruttarla intorno agli obiettivi per aumentare l’attackspeed dei propri alleati.

BUILD

L’item fondamentale che non può assolutamente mancare nella build di Ezreal è la Manamune, seguita da Trinity o Gauntlet, correlati dai Lucidity Boots (in casi estremi si possono comprare i Ninja Tabi) .

Seguono quasi obbligatoriamente Lama del Re in Rovina e un item di penetrazione, come sempre deciso in base a chi ci si trova contro.

Contro team full squishy e se si è in vantaggio si può comprare una Drakhtarr come terzo item, mentre con una build più classica si può concludere con una Guardian Angel, una Mercurial Scimitar, o una Bloodthirster.