Recap III giornata Lega Prima (parte 1)

175

I Forge volano a punteggio pieno mentre gli IDomina battono dei deludenti ESC

Inferno Esports vs Team Forge

GAME 1

Draft Game 1 Team Forge vs Inferno Esports

Primo game che vede entrambe le squadre optare per delle composizioni da teamfight con delle solide frontline e varie opzioni per ingaggiare o disingaggiare. Particolare il pick di Sivir, che ormai è da diverso tempo fuori dal meta, ma che in questa composizione sinergizza molto bene con l’hard engage di Maokai e Jarvan IV.

Data la draft ci si aspetterebbe una partita lenta in cui le squadre si studiano in attesa di combattersi per obiettivi importanti come il Barone Nashor, invece SOMEJOIO riesce a mandare in snowball tutte le corsie del proprio team. Inferno devastati dall’inizio alla fine e partita chiusa in solo 21 minuti senza nemmeno l’utilizzo del Barone Nashor.

GAME 2

Draft Game 2 Team Forge vs Inferno Esports

Gli Inferno corrono ai ripari nella seconda draft, decidendo di schierarsi con una composizione più incentrata sullo snowball con i pick di Le Blanc e Xin Zhao, sperando di accumulare un discreto vantaggio nell’early game ed evitare situazioni di teamfight dove gli avversari hanno dimostrato di essere superiori. D’altro canto i Forge rispondono con una composizione da 1/3/1 dall’alta pressione sugli obiettivi grazie al pick di Kalista e un’ottima quantita di CC a target, che renderanno la vita del mid laner nemico non facile in scenari di teamfight.

Gli Inferno sembrano un’altra squadra in questo secondo game e riescono a tenere testa agli avversari grazie sopratutto alla costante pressione applicata nei confronti del Ryze di Click TheNick. Però non riescono a snowballare come dovrebbero e si fanno trascinare in una lunga fase di stallo dal Team Forge. Un brutto errore di macro al minuto 35 li vede concedere il buff del Barone Nashor ai nemici ed un cinque per zero che permetteranno al Team Forge di chiudere il game al minuto 38 vincendo così la serie per 2 a 0.

Giudizi Finali

Il Team Forge si conferma la solita macchina da guerra e il loro macro game risulta ancora incontrastabile a livello italiano, al contrario degli Inferno che nel game 2 dimostrano di poter competere in scenari di fight anche con i migliori, ma che ancora hanno molto da migliorare in quanto a decision making durante il late game.

MVP: End1355

Con l’aiuto di Efias stravince in entrambi i game la fase di corsia, e i 300 CS a 26 minuti del game 2 sono degni delle LCS. Ogni tanto risulta un pò troppo aggressivo nelle sue azioni, ma non si può essere perfetti.

IDomina Esports vs ESC Omega Gaming

GAME 1

Draft Game 1 IDomina vs ESC Omega Gaming

Draft molto particolare da entrambe le parti. Gli ESC optano per una “protect the carry” dal sapore di censer meta, con i pick di Galio e Shen che promettono una protezione totale per il late game di xTaba. Gli IDomina rispondono con l’antitesi della draft degli ESC optando per delle corsie aggresive  e quattro carry supportati da Leona (nDr: Nunu è un placeholder per Kayn)

La partita va esattamente come sperato dagli IDomina. Dopo un iniziale equilibrio, le corsie degli ID, sfruttando anche delle giocate un pò troppo forzate degli ESC, passano tutte in vantaggio. Specialmente nella corsia superiore dove ForsakenChina va completamente fuori controllo e costringe gli ESC ogni volta a mandare tre uomini per fermarlo. Gli IDomina non danno respiro ai propri avversari e vincono ogni singolo teamfight sfruttando la mancanza di danni da parte della composizione nemica. A 30 minuti cade il nexus degli ESC, 1-0 per gli IDomina.

GAME 2

Draft Game 2 IDomina vs ESC Omega Gaming

Gli ESC nel game 2 sembrano aggiustare il tiro e draftano una composizione  sempre da teamfight, ma più consona a questo meta con i powerpick di Ornn, Jarvan IV e Azir. Gli IDomina invece continuano sempre con il loro stile draftando corsie molto solide accompagnate da un ottimo teamfight, seppur non proprio semplice da eseguire.

Il secondo game sembra essere la fotocopia della partita precedente. Le corsie laterali degli IDomina, specialmente quella superiore, prendono vantaggio e creano pressione. Gli ESC provano a rispondere con delle aggressioni ai danni di Tsuzume, ma queste ogni volta gli si ritorcono contro e a 18 minuti la partita vede gli ID in vantaggio di 10000 gold. Il game è ormai seriamente compromesso per gli ESC e gli avversari non fanno altro che aspettare il teamfight giusto per chiudere la partita. Questo avviene al minuto 26. Ace pulito per gli IDomina e vittoria per 2-0 nella serie.

Considerazioni Finali

Gli ESC dopo le solide prestazioni della scorsa settimana fanno un passo indietro e dimostrano un pò di incostanza che per un team appena arrivato nella competizione è comprensibile. Gli IDomina invece in questa serie hanno trovato finalmente modo di concretizzare i vantaggi ottenuti in early game che anche nelle passate giornate avevano saputo crearsi, ma non sempre sfruttare.

MVP: ForsakenChina

Il coach gli mette in mano, in entrambi i game, lane vincenti. Lui non delude e crea in entrambi un’enorme pressione nelle corsie laterali che ha facilitato non poco il compito della propria squadra.

Lega Prima continua stasera con gli scontri tra Racoon vs Team Qlash Academy e Team EasyFix Co-Hop vs Outplayed WAR! Riusciranno il Team Qlash Academy e gli Outplayed WAR a mantenere il passo con le prime della classe? Come sempre potrete seguire le partite sul canale twitch di GEC al seguente link.

Videogiocatore da oltre 15 anni, prima su WoW, poi su LoL, che scopre con la finale dei Worlds 2014. Da quel giorno nasce il suo interesse per gli Esport, passione che lo ha portato prima a competere in due academy come giocatore e poi qui su queste pagine.