eRa Eternity e l’odissea di Proofy

221

Un via vai di giocatori che sembra non finire più nella casa del team eRa Eternity

Verso metà Novembre si è assistito all’arrivo di Proofy dagli OpTic Gaming per riprendersi da una serie non molto brillante, sostituendo così FEARS. Riunitosi con alcuni suoi vecchi compagni d’arme, Proofy ha continuato a risentire di quel periodo pieno di negatività che lo affliggeva da un po’ di tempo. Dallas si sperava potesse essere un’enorme opportunità per rialzarsi e ripartire. Nulla di tutto ciò è accaduto. Un’altra deludente perfomance per il team americano. Solamente una Top 64 conquistata da loro, ben lontana dalla vetta raggiunta dal Team Kaliber, vincitore dell’evento. 

A sorpresa il 24 Dicembre, nel mezzo delle feste, tramite twitter è arrivato un annuncio inaspettato. Poche parole che hanno fatto bene intendere l’addio di Proofy dal roster. Sebbene le sue prestazioni non abbiano fruttato grandi premi ed obbiettivi al team, nessuno si sarebbe aspettato un abbandono così rapido, a distanza di poco più di un mese dall’arrivo.

Altrettanto veloce l’ingaggio di un altro giocatore. Direttamente dal team Enigma6 a completare per l’ennesima volta il roster è stato richiesto Bevils, che ha raggiunto i suoi nuovi compagni in tutta fretta.

Ora lavorerà insieme al resto della squadra per competere al meglio delle loro possibilità nella CWL di New Orleans prevista per il 12 Gennaio.

Variety gamer da moltissimi anni. Dalla scoperta di League of Legends nella lontana season 4, il mondo degli E-Sports mi ha affascinato e lo fa tutt'oggi. Intenzionato a diffonderlo il più possibile in Italia con ogni mezzo a mia disposizione.