I 10 migliori team Esport del 2017

275

Vediamo assieme quali Team si sono distinti tra gli altri per i più alti ammontare di montepremi nel 2017!

Il 2017 è quasi terminato, e con l’avvicinarsi del nuovo anno è tempo per tutti di fare nuovi propositi e confrontarsi con i risultati ottenuti nell’anno appena passato.
Restando su questo tema, ecco una classifica dei dieci migliori team Esport del 2017, tenendo conto dei montepremi ottenuti nell’anno appena trascorso, ottenendo i dati da Esports Earnings.

Dall’immagine in copertina non si vede bene? Nessun problema, ecco una comoda tabella riassuntiva!

Dai dati che abbiamo a disposizione, possiamo incoronare subito il Team Liquid come il Team migliore del 2017, con il suo montepremi superiore ai 13 Milioni ottenuti nel 2017 (con una variazione che supera il 300% rispetto al montepremi ottenuto nel 2016). Al secondo posto, il Team Newbee con un montepremi sicuramente più modesto, seguito a ruota da LGD Gaming, che ha ottenuto il più alto incremento durante il 2017.
Si tratta senza dubbio di cifre importanti, che fanno comprendere come il fenomeno Esport stia consegnando montepremi sempre più ricchi dati gli innumerevoli appuntamenti che si svolgono ogni anno legati ai nostri giochi preferiti. 

Osserviamo in fondo alla classifica un dato interessante: cosa ci fanno i Samsung (Galaxy) in fondo alla classifica? Non sono loro i vincitori dei Worlds di League of Legends? Non dovrebbero essere tra i primi della classifica, dopo aver vinto il campionato del mondo dell’Esport più popolare del globo?

L’Importanza di chiamarsi Internationals

La risposta a queste domande è tutta nei NOMI dei campionati vinti dai team: circa il 22% del montepremi totale dei dieci team in classifica è stato assegnato ad Agosto, in occasione del campionato mondiale di DOTA2, l’International.

Dei dieci team in classifica, ben sei (Team Liquid, Newbee, LGD Gaming, Virtus.pro, Invictus e Team OG) hanno conseguito una posizione ragguardevole nel torneo organizzato da Valve. In particolare, il Team Liquid è uscito vincitore dalla competizione, e ha ottenuto un montepremi di 10,9 Milioni solo da questa manifestazione, mentre Newbee è arrivato secondo, ottenendo “solo” 3,95 Milioni di Dollari di vincita da questa competizione (che rappresenta da sola più dell’80% del montepremi totale ottenuto dal team). Il terzo classificato, LDG Gaming, è riuscito a piazzare ben due team della propria organizzazione (LDG Forever Young e LDG Cina) in ottime posizioni all’International, che sono riuscite assieme a guadagnare 4,3 Milioni per la gaming house.

DOTA2 continua pertanto ad essere l’Esport più pagato (e con più alti ricavi) del mondo, riuscendo a determinare con la vittoria dell’International la classifica finale del 2017, donando lo scettro del team migliore del mondo al Team Liquid grazie al torneo con il più alto montepremi dell’Esport internazionale (ne parliamo anche QUI, come uno dei fattori chiave di un Esport di successo).

Con il 2018 alle porte, non ci resta altro che attendere quali team si cimenteranno in imprese simili a questa nel corso del prossimo anno. I dieci team presenti nella classifica resteranno in testa? O verranno soppiantati da altri, magari grazie a tornei più remunerativi di League of Legends, PUBG o Call of Duty

Restate connessi, per non perdervi gli aggiornamenti!

Giocatore di League of Legends dalla Season 3, si interessa da subito alla architettura sulla quale poggia il concetto stesso di "Gioco". Numeri, statistiche e performance sono gli strumenti che vuole utilizzare per raccontare al grande pubblico come funzionano i giochi che li appassiona.