Pugno di ferro in casa ESC

212

Escandescenze in casa ESC gaming dopo la partita di Lega Prima

Per chi non li conoscesse, Electronic Sport Chaos è un’associazione nata nel Marzo 2015 che si occupa di vari esport e nello specifico ha fatto il suo debutto in Lega Prima durante quest’edizione, acquistando quello che era lo slot dei TES. L’impatto con la competizione non è stato tra i peggiori, e la squadra si trova in una situazione di medio-bassa classifica a pochi punti da altre. Nonostante questo, la pesante sconfitta subita ieri sera per mano degli Inferno Esport, durante la quinta giornata di Lega Prima (per il recap della serie cliccate qui), ha provocato malumori all’interno del team e il conseguente allontanamento di un giocatore.

Il comunicato degli ESC apparso sulla loro pagina Facebook

Kevin Pirrone, due ore dopo, ha risposto tramite la sua pagina Facebook, difendendosi dall’accusa di comportamento poco professionale.

La risposta di Kevin Pirrone su Facebook

Come saranno andate veramente le cose, ovviamente, possono saperlo solo chi era presente nel Teamspeak del team durante la serata di Lega Prima. Comunque sia, il rifuto di comunicare con il proprio team, non è stato un atteggiamento correto da parte di Lazuriel, a prescindere dalle motivazioni o le frustrazioni del momento e quello lanciato dagli ESC è un segnale positivo per una scena che ancora fa fatica a imporre la necessaria professionalità ai giocatori.

A questo punto gli ESC dovranno trovare un nuovo mid laner. Attingeranno dal loro secondo team, che attualmente sta disputando Lega Seconda, o troveranno qualche nuovo talento dalla solo queue?

 

Videogiocatore da oltre 15 anni, prima su WoW, poi su LoL, che scopre con la finale dei Worlds 2014. Da quel giorno nasce il suo interesse per gli Esport, passione che lo ha portato prima a competere in due academy come giocatore e poi qui su queste pagine.