Un paladino Italiano all’HRZ 2018!

95

Al World Championship di Paladins una grande sorpresa all’italiana nella squadra dei Fnatic arrivati in finale, scopriamo Giulio “Cybe8” Bavaresco!

Lo scorso settembre i Fnatic annunciavano il nuovo roster di Paladins composto da GerrahBugzyFishekoCybe8 e Thiel, team giovane ma con elementi già dotati di esperienza internazionale. E ricordando le parole del team manager dei Fnatic, Jan “Careion”:

“Questa squadra ha dominato i campi di battaglia in passato e siamo fiduciosi che continueranno a dominare sotto lo stendardo Fnatic”

Oggi quelle parole che mesi fa erano pieni di dubbi hanno finalmente trovato conferma nell’arrivo in finale dell’HRX 2018: Paladins World Championship. L’esito non è stato positivo, ma un secondo posto contro i Natus Vincere, vincitori del torneo, fa decisamente ben sperare sulle sorti del team.

Nel team dei Fnatic sin da subito non è passato inosservato dal pubblico nazionale il nome “Cyber8“, classe 2001, il più giovane player nei Fnatic e primo Italiano ad arrivare in finale a questo torneo.

Giulio “Cyber8” Bavaresco, appena 16enne, si è guadagnato il secondo posto in un torneo di livello mondiale. Per quanto arrivare secondi non piaccia a nessuno, Giulio sembrerebbe averla presa di petto senza buttarsi giù, e anzi, spinto a dare di più per conquistarsi il gradino più alto del podio, ha dichiarato:

“Questo HRZ2018 è stato emozionante, non mi sarei mai aspettato di raggiungere il secondo posto, anche se i Navi ci hanno arato. Alla prossima lan faremo sicuramente di più.”

Cyber8 è uno dei player Italiani che si stanno facendo strada nella scena internazionale. La speranza è quella di vedere sempre più Italiani in tornei come questi, portando  in alto la nostra bandiera e riempendoci d’orgoglio come ha fatto Giulio.

 

Cresciuto con la passione dei videogiochi, tra console e pc Qui oggi per cercare di condividere con voi tutte le news sul mondo video-ludico e dell'esports.