Recap EU LCS 2018 – Day 1 – Il debutto di Jiizuké!

138

La prima giornata di EU LCS si è conclusa, mostrando il potenziale di ogni team in gara. Jiizuké illumina l’Europa!

Una strabiliante giornata, la prima di questa serie. Abbiamo visto di tutto e di più, per primo Ryze dominare la corsia centrale, secondo solo Azir a tenergli testa. In corsia superiore Ornn è stato veramente devastante. Ma la vera star della giornata è stato il nostro orgoglio nazionale, soprannominato lo “stallone italiano“, ha saputo rendere veramente orgogliosa la nostra nazione con una prestazione da capogiro al suo debutto.

G2 vs MSF

Draft

Partita

Primo game dell’Europa iniziato! Son passati solo 6 minuti e, a parte qualche trade di poco conto nelle varie corsie, il gioco sembra sbloccarsi tramite un engage in corsia inferiore da parte dei Misfits. Stessa azione si ripete poco dopo, ma in entrambi i casi Perkz (Ryze) assieme all’ausilio della sua squadra li respinge senza troppi problemi, aggiudicandosi ben 2 uccisioni. I G2 passano all’assalto, dato che nonostante siano andati sotto di uccisioni nel corso della partita, abbiano avuto modo di accumulare una quantità considerevole di oro.

Il game si allunga sempre di più e si arriva al late game con i G2 molto più pericolosi rispetto ai minuti precedenti. Le quantità d’oro accumulate hanno permesso loro di prendere anche vantaggio di uccisioni. Seppur un’azione da manuale di Maxlore (Lee Sin) gli abbia permesso di rubare un barone, questi non hanno potuto fare niente di fronte alla forza schiacciante dei loro avversari che cadono sotto i loro colpi, perdendo il primo game della giornata.

Full Video

Video Highlights

Post game Breakdown

VIT vs H2K

Draft

Partita

Vitality molto aggressivi sin da subito, in 2 minuti uccidono Smittyj (Gnar) sotto la sua torre più di una volta grazie a due dive ben riusciti frutto della coordinazione tra Gilius, Jiizuké e Cabochard prima e di quest’ultimi due dopo. Jiizuké (Ryze) si fa subito notare, sia grazie a questi roam sempre perfetti e mai per nulla che confondono pesantemente l’avversario di linea, sia prendendo un importante vantaggio poco a poco in corsia centrale.
Gli H2K per tutto il game rimango indietro e non riescono a recuperare contro un Jiizuké diventato ormai troppo grande che fa cadere gli avversari sotto i suoi colpi, appropriandosi così di una sensazionale quadrupla uccisione che gli permette di distrugge le restanti torri nemiche e vincere il suo game di debutto. Per lui uno spettacolare score di 9/0/6, top damage e la consacrazione al pubblico della massima serie europea.

Full Video

Video Highlights

Post game Breakdown

UOL vs GIA

Draft

Partita

Nei primi minuti di gioco la corsia superiore viene assediata più volte ai danni di Ruin (Ornn) che non perde la concentrazione e respinge per lo stesso quantitativo i suoi avversari. Ormai diventato pericoloso con il vantaggio accumulato, protegge i suoi compagni grazie all’ausilio della suprema in più di un occasione nei pressi del fiume. La sua protezione si rivela essenziale per permettere a Steeelback (Tristana) di prendere qualche uccisione utile ad accelerare la sua avanzata. Questa coppia si rivela devastante e dopo un barone, conquistano le pochi torri rimaste degli Unicorns che inermi, non possono far altro se non lasciar passare i ragazzi dei Giants.

Full Video

Video highlights

Post game Breakdown

ROC vs S04

Draft

Partita

Il team Schalke-04 al minuto 7 tenta un dive in corsia superiore, con Nukeduck (Ryze) che si aggiudica la prima uccisione. La seconda arriva poco dopo in corsia centrale grazie all’aiuto di Pride (Kha’Zix). L’azione si sposta in corsia inferiore nel quale si vede sempre Nuckduck ingrandirsi in maniera esponenziale, finché non arriva il fatidico teamfight alla conca del Barone, con Vander (Varus) ottenere una tripla uccisione. Ora sono due le persone pericolose e i Roccat consci di ciò indietreggiano sempre più, fino alla caduta del nexus che sancisce la loro sconfitta.

Full Video

Video highlights

Post game Breakdown

FNC vs SPY

Draft

Partita

I Fnatic partono subito bene. Sia sOAZ (Ornn) che Broxxah (JarvanIV) partono subito all’attacco in corsia superiore per cominciare a prendere un po’ di vantaggio. Questo vantaggio viene ben sfruttato e nel corso della partita ottengono diversi obbiettivi importanti, tra cui 2 Draghi Infernali. Seppur si trovino in una situazione favorevole i Fnatic perdono un po’ di terreno che rinvigorisce il coraggio degli Splyce che partono all’attacco distruggendo i loro avversari, ma lasciandone scappare qualcuno. I Fnatic non demordono e passano al contrattacco in un ulteriore teamfight, l’ultimo della giornata, il decisivo. Il nexus cade e i Fnatic vincono l’ultima partita della giornata.

Full Video

Video highlights

Post game Breakdown

Variety gamer da moltissimi anni. Dalla scoperta di League of Legends nella lontana season 4, il mondo degli E-Sports mi ha affascinato e lo fa tutt'oggi. Intenzionato a diffonderlo il più possibile in Italia con ogni mezzo a mia disposizione.