NA LCS – Week 1 – Day 2 Recap

85

Andiamo a rivedere la seconda giornata delle NALCS prima dell’arrivo della nuova week. TSM, CLG e GGS in crisi nera. Bene Echo Fox, 100T e TL.

OpTic Gaming Vs Team Liquid

Draft

In questa Draft ritroviamo i soliti pick: Kog’Maw, Taric, Jarvan IV, Orianna, Ornn per gli OpTic, che in questo modo optano per una comp molto tankosa e con un grandissimo potenziale di engage. Dal lato dei Team Liquid, allo stesso modo, tornano Kalista, Malzahar, Gnar, Thresh e Sejuani. Anche in questo caso, comp piuttosto solida e con grandi quantità di danno, senza considerare il grande engage potential di Sejuani.

Match

L’early game di questa partita è piuttosto equilibrato. Il gold lead non si sbilancia in favore di nessuna delle due squadre e le uccisioni sembrano essere più o meno equilibrate. 

Il First Blood arriva dopo 8 minuti, quando i TL fanno un call al drago. Gli OpTic provano a contestare l’obiettivo, ma non ci riescono. Ad ogni modo Kog’Maw (OPT Arrow) riesce a uccidere Sejuani (TL Xmithie).

La prima torre, invece, cade nelle mani dei TL, che si fanno forti di questo vantaggio e cominciano a fare diverse uccisioni sulla mappa che gli permetteranno pian piano di guadagnare gold lead e di risultare infine inarrestabili. Il game si concluderà dopo 37 minuti, con una splendida vittoria dei Team Liquid, che si portano sul punteggio di 2W 0L. Saranno 4 i draghi e 1 il Barone Nashor complessivi.

Full Video

Highlights

Post Game Breakdown

FlyQuest Vs TSM

Draft

Finalmente in questa Draft troviamo alcune novità: per la prima volta nello split si tornano a vedere Kha’Zix e Tahm Kench, entrambi scelti dai Team Solo Mid, i quali optano per una comp molto sostanziosa e con un assassin in giungla, come da copione. Da parte dei FlyQuest, invece, Gnar top dovrà affrontare il Cho’Gath dei TSM, Azir sarà contro Xerath e in botlane troveremo il classico duo Kalista/Taric contro Kog’Maw/Tahm Kench.

Match

Partita molto lunga e altalenante, con la gold lead che si sposta ripetutamente da una all’altra squadra. 

Il Primo Sangue sarà di TSM Bjergsen, che insieme a Tahm Kench, Kha’Zix e Cho’Gath, riesce a prendere un’uccisione sulla Kalista avversaria grazie alla sua R.

Al minuto 33, i FlyQuest chiamano il Baron e cominciano a ucciderlo, quando i TSM se ne rendono conto e provano a contestare l’obiettivo. Non tutto va per il meglio per Bjergsen e compagni, dal momento che lo steal non riesce e grazie alla splendida sinergia tra l’ultimate di Zac e quella di Gnar, FLY Kean (Azir) riesce a trovare una tripla uccisione ai danni dei Team Solo Mid.

Da questo momento in poi, una partita che sembrava essersi inizialmente volta in favore del team di Xmithie, cambia completamente faccia e i FlyQuest riescono a uscirne vittoriosi dopo 50 minuti.

Full Video

Highlights

Post Game Breakdown

100 Thieves Vs CLG

Draft

CLG Stixxay ci regala dopo molto tempo una Caitlyn in corsia inferiore, affiancata da Janna per fronteggiare Ezreal/Braum, scelti dai 100 Thieves. In toplane si rinnova lo scontro Gangplank/Gnar, già visto nella giornata di ieri, mentre in corsia centrale sarà Malzahar ad affrontare Zilean, in uno scontro pieno di crowd control. La giungla sarà invece popolata da Jarvan IV per i 100T e Sejuani per i CLG.

Match

Nonostante i 35 minuti di partita, tra i due team non c’è storia. Il Primo Sangue arriva direttamente nelle mani di 100 Cody Sun (Ezreal), che insieme a 100 aphromoo (Braum), riesce a sfruttare al meglio un gank di 100 Meteos (Jarvan IV) e a uccidere così CLG Biofrost (Janna). 

Da questo momento in poi, i CLG scompaiono completamente: non un solo teamfight ben congegnato. Il controllo della giungla è totalmente nelle mani dei 100 Thieves, i quali riescono infatti a prendere un Baron al minuto 31 e ben 4 draghi contro gli 0 dei Counter Logic Gaming.

Una prestazione estremamente convincente dei 100T, che si portano a un punteggio di 2W 0L.

Full Video

Highlights

Post Game Breakdown

Golden Guardians Vs Cloud9

Draft

Decisamente la Draft più interessante della giornata. Finalmente si vede Zoe in competitivo. Le novità, però, non sono finite: nella giungla dei Cloud9 arriverà la nuova Evelynn, che insieme a Kled nella corsia superiore, rappresenterà una grandissima svolta per i Cloud9, che nel corso del game si faranno forti di queste scelte. 

Nella corsia inferiore, per i GGS, arriva il duo Varus/Taric, che fronteggerà Tristana/Tahm Kench dei C9.

Sono queste due team comp con un grandissimo quantitativo di danno e anche di engage, dal momento che i GGS vantano la presenza di Taric e Jarvan 4, mentre per i Cloud9 troviamo le supreme di Kled, Tahm Kench e Ryze che assicurano una grandissima mobilità all’intero team e, conseguentemente, la possibilità di cogliere i loro nemici alla sprovvista o fuori posizione.

Match

Anche in questo game, nonostante l’apparente equilibrio di uccisioni iniziale, la gold difference comincia ben presto a flettersi in favore dei Cloud9, i quali riescono ad ottenere il First Brick, ma non il Primo Sangue, che arriverà al minuto 12 e sarà guadagnato da Zoe.

Sebbene i GGS riescano a guadagnarsi il Rift Herald, la partita sembra comunque non prendere una giusta piega per loro: i Cloud9 rispondono con 2 draghi, 1 Baron e ben 11 torri, contro le 2 dei GGS.

Come si era detto, il pick di Kled risulterà essere la vera chiave di volta dello scontro: i Cloud9 si fanno forti dell’enorme vantaggio guadagnato dal loro toplaner e riescono a ingaggiare alla perfezione i loro avversari, confidando nell’enorme danno di Kled stesso e di Ryze (C9 Jensen).

Dopo un ultimo grande combattimento all’interno della base dei Golden Guardians, i Cloud9 riescono a distruggere il Nexus: tutto ciò al minuto 38.

Full Video

Highlights

Post Game Breakdown

Echo Fox Vs Clutch Gaming

Draft 

Due team estremamente equilibrati si affrontano, ma senza portare novità. Si rinnovano i matchup Azir/Ryze in corsia centrale, Zac/Sejuani in giungla e Gnar/Ornn in corsia superiore. Grazie a Zac e Taric per gli Echo Fox e Ornn/Sejuani/Braum per i Clutch, entrambi i team dispongono di enormi quantitativi di HP e di mosse utili a ingaggiare una schermaglia.

In questo Split tutti i team si stanno concentrando sul creare team comp incentrate sì sul danno, ma anche e soprattutto sull’alto potenziale di engage e sul quantitativo di HP da portare appunto in Team Fight.

Match

Anche in questa partita, neppure per un secondo la gold lead si volge a favore dei Clutch Gaming, che soffriranno le incursioni nemiche per tutto il corso della partita, nonostante un’apparente e momentanea parità di uccisioni. 

Al minuto 6, un intelligentissimo gank di Zac in corsia superiore permette a Huni di flashare sotto la torre dell’Ornn avversario, di ultarlo contro il muro e di assicurarsi in questo modo un uccisione che renderà la lane di “Mr. Holo Holo” molto più semplice del previsto.

FOX Fenix (Azir) riesce da solo a stompare la corsia centrale, annullando completamente CG Febiven, costretto a subire il continuo harass da parte dell’Imperatore di Shurima.

Gli Echo Fox riescono a fare delle grandissime call: all’attivo vantano il Rift Herald, 2 draghi e ben 2 Baron.

Un’ultima schermaglia al minuto 32 regala finalmente la vittoria agli Echo Fox, i quali si portano sul punteggio complessivo di 2W – 0L insieme a Cloud9, Team Liquid e 100 Thieves.

Full Video

Highlights

Post Game Breakdown

Appassionato di eSports da ormai circa 5 anni. Vuole dare il suo contributo per permettere a questo nuovo panorama di decollare e di affermarsi anche in Italia.