Scoppiettante WeekEnd per i PG Nationals

124

Annunciato il main sponsor e prime due qualificate dai qualifier di sabato e domenica.

Nelle giornate di sabato 27 gennaio e domenica 28 gennaio si sono giocati i primi due, di quattro, qualifiers del PG Nationals che hanno sancito, al termine di due lunghi pomeriggi, quali siano le prime due squadre che sfideranno le già qualificate Outplayed WaR e Team Forge. Queste sono IDomina eSports e 5 Hydra Esport, che hanno avuto la meglio di Racoon e Inferno Esport Academy nelle rispettive finali.

Bracket del primo qualifier
Bracket del secondo qualifier

Non sorprende la qualificazione degli IDomina eSports, che si sono presentati con il roster con cui stanno disputando anche Lega Prima. Giunti come favoriti nel bracket di sabato 27 gennaio, hanno concesso un solo game durante tutta la competizione.

Il commento sulla propria pagina FB il giorno dopo la qualificazione.

Invece, sicuramente sorprendente il risultato dei 5 Hydra Esport. Per chi non abbia ancora avuto modo di conoscere questa organizzazione, questo è un team proveniente da Lega Seconda e che in passato già aveva fatto un’apparizione nei qualifier del Red Bull Factions. Grazie a qualche rinforzo sono riusciti a sorprendere tutti e chissà cosa riusciranno a fare all’interno di questo nuovo campionato.

La gioia, a caldo, dell’organizzazione per l’avvenuta qualificazione.

Le sorprese però non finisco qui, infatti PG Esports nella giornata di ieri, tramite la propria pagina Facebook, ha annunciato l’accordo con Predator Gaming Italia che diventerà il main sponsor dei PG Nationals o meglio, d’ora in avanti, PG Nationals Predator.

L’annuncio dell’accordo tra PGE e Predator Gaming Italia

Milano, 29 Gennaio 2017 PG Esports, il brand che gestisce tutti i progetti Esports del Campus Fandango Club, annuncia una nuova collaborazione con Predator, il brand di Acer produttore della lineup di Notebook, Desktop e accessori dedicati al mondo del Gaming.
PG Nationals sarà il nuovo formato di tornei che verrà utilizzato da PG Esports su tutti i più noti titoli Esports che verranno selezionati nel corso del 2018.
A dare inizio a questa serie di competizioni sarà il campionato italiano di League of Legends visto che, alla luce dell’ottimo lavoro svolto durante il 2017 in Italia, Riot Games ha scelto proprio PG Esports come partner ufficiale delle European Regional Leagues.
A dare supporto ai PG Nationals di League of Legends ci sarà proprio Predator, divenuto ora il partner ufficiale del campionato.
Il team italiano che vincerà il PG Nationals Predator avrà quindi la possibilità di partecipare ad un torneo paneuropeo e seguire un percorso che lo porterà a competere con i migliori giocatori a livello internazionale.
Una grande occasione per tutti i player del panorama Esports italiano, che potranno sfidarsi per rappresentare il nostro paese nella nuova stagione 2018 di League of Legends. «Siamo orgogliosi di essere protagonisti di questo passo pioneristico per l’Italia. Ci auguriamo di diventare, per tutti i team partecipanti, il trampolino di lancio verso grandi successi internazionali», afferma Pier Luigi Parnofiello, CEO di PG Esports e Head of Esports di Campus Fandango Club.
Predator, a fronte di questa nuova collaborazione, sarà anche lo sponsor ufficiale di tutti i broadcast internazionali in italiano di League of Legends, come le European League of Legends Championship Series e il nuovo franchise delle North America League of Legends Championship Series trasmessi sul canale Twitch di PG Esports (bit.ly/PGETwitch).

Comunicato stampa di PG Esports

Vi invitiamo a seguirci anche su Facebook (bit.ly/PGEfb) e Twitter (bit.ly/PGEtw) per rimanere aggiornati su tutte le nostre attività e sulla pagina Facebook di Predator Gaming Italia (https://www.facebook.com/PredatorGamingIT/) per scoprire le novità su tutti i prodotti ad alte performance dedicati agli hardcore gamers.
GG HF!

I qualifier continueranno sabato 3 febbraio e domenica 4 febbraio. Quali saranno le ultime due squadre a qualificarsi ai PGNP e che da il 14 febbraio andranno a sfidare Ouplayed WaR, Team Forge, IDomina eSports e 5 Hydra Esport? Farà la propria apparizione il tanto atteso Team Moba?

Ricordo che i qualifier sono aperti a tutti e che ancora c’è possibilità di iscriversi tramite il sito di PG Esport (link qui).

Videogiocatore da oltre 15 anni, prima su WoW, poi su LoL, che scopre con la finale dei Worlds 2014. Da quel giorno nasce il suo interesse per gli Esport, passione che lo ha portato prima a competere in due academy come giocatore e poi qui su queste pagine.