Recap Day 1 Week 8 Lega Prima

83

Forge in scioltezza. Racoon ennesimo problema e pareggio, ma gli innesti funzionano.

ESC Gaming Omega Vs Team Forge

Game 1

Draft Game 1 ESC Gaming Omega Vs Team Forge

Draft

Entrambe le squadre optano per composizioni da teamfight con l’unica differenza che una è migliore in scenari di poke, quella degli ESC, mentre l’altra ha la possibilità di poter sfruttare di più le corsie laterali grazie al pick di Corki nella corsia centrale.

Partita

Gli ESC, cercano diverse volte delle giocate proattive nella corsia inferiore i cui esiti non sempre vanno in loro favore, soprattutto perchè tutta quest’attenzione riposta nella corsia inferiore manda in sofferenza le altre due, che accumulano un sostanzioso svantaggio. Anche i Forge, contrariamente alle proprie abitudini, giocano un’early game molto aggressivo, in cui mettono le basi per il dominio nel mid game. A venti minuti, i Forge, riescono a punire un overextend dei nemici (quattro per zero in loro favore) e a portarsi a casa un Barone Nashor, che sfrutteranno per chiudere la partita a ventisei minuti.

Game 2

Draft Game 2 ESC Gaming Omega Vs Team Forge

Draft

Nel secondo game, gli ESC provano a sorprendere i Forge con il pick di Olaf, e in generale una draft dal massiccio powerspike in mid game. La squadra sarda risponde con la classica composizione da teamfight con devastante late game e sfoderando per la prima volta il pick di Jax nella giungla, che tanto bene sta facendo a livello internazionale.

Partita

I Forge puniscono pesantemente il pick di Olaf, che subisce un grosso camp da parte di Click e di fatto diventa inutile per tutto il resto del game. Anche in corsia inferiore non va meglio per gli ESC, dato che xTaba e Danifufuù vengono bullizzati da Guilty ed Efias in una lane a loro favorevole sulla carta. Di tutto questo, la conseguenza è che prima dei venti minuti i Forge riescono a conquistare due draghi infernali, cinque torri e dare quattro uccisioni in mano a Cohle, praticamente game over per gli ESC. I Forge chiudono a ventinove minuti dopo un lungo dominio mai messo in dubbio dagli ESC.

Giudizi Finali

I Forge fanno il loro, mostrando pure un playstyle insolito per loro. Inoltre, fanno un ottimo lavoro nel far sembrare Cohle un giocatore che sta lì da anni e non uno appena arrivato. Gli ESC prendono due belle batoste, ma preventivabili visto gli avversari e i due nuovi innesti con cui devono ancora trovare una sinergia. Vedremo come si comporteranno contro avversari più alla loro portata.

MVP: Cohle

Al debutto con i Forge si mette subito in mostra con due ottime prestazioni. Se il ragazzo continua così, non ci sarebbe da stupirsi se diventi da subito titolare e Click torni nella giungla.

Outplayed WaR Vs Racoon

Game 1

Draft Game 1 Outplayed WaR Vs Racoon

Draft

Gli Outplayed optano per una composizione dallo scaling devastante, grazie ai pick di Veigar e Gangplank, e con un’enorme capacità di controllo della zona di combattimento. I Racoon rispondono con una composizione più aggressiva nelle corsie laterali, con il chiaro intento di dominare l’early game e creare uno snowball basato sulla conquista delle torri.

Partita

I Racoon, nonostante la presenza di due nuovi acquisti, mostrano una bella sinergia e riescono a punire, al minuto undici, un dive aggressivo degli Outplayed nella corsia inferiore e conquistare il First Brick. Da questo punto sembra essere scattata la loro win condition, invece gli Outplayed giocano meglio la mappa ed eseguono una serie di rotazioni che li portano in vantaggio. La partita purtroppo viene falsata, al minuto ventidue, da problemi di lag per l’ADC dei Racoon Raito il quale, nonostante la pausa, non riesce a risolverli e costringe la propria squadra a finire la partita in inferiorità numerica. Gli Outplayed chiudono la partita a ventotto minuti.

Game 2

Draft Game 2 Outplayed WaR Vs Racoon

Draft

I Racoon sfoderano la temibile accoppiata Nunu Kog’Maw, che stranamente era stata ignorata in tutte le altre partite della serata, componendo così una composizione da un late game molto solido e improntato alla difesa di Raito. Gli Outplayed questa volta decidono di voler essere loro ad avere priorità nelle corsie laterali optando per i pick di Vladimir e Caitlyn, coadiuvati da un jungler aggressivo come Nidalee.

Partita

Entrambe le squadre non si risparmiano fin dai primi minuti, e il risultato di questo è stato un early game pieno di schermaglie dal quale ne escono vincitori i Racoon, grazie soprattutto alle otto uccisioni accumulate da Kog’Maw prima dei venti minuti. In mid game la partita diventa non più Racoon contro Outplayed, ma Racoon contro l’Anivia di drmatt. I primi raccolgono sempre più vantaggio, ma delle ottime giocate di drmatt e dei brutti teamfight dei procioni di Puglia, permettono agli Outplayed pian piano a scalare e conquistare obiettivi. Ne viene fuori un late game spettacolare, ma confusionario, con tante schermaglie da cui alla fine, dopo quarantasei minuti, ne escono vincitori i Racoon che conquistano l’ennesimo pareggio e superano gli ESC in classifica.

Giudizi Finali

I Racoon, con i due nuovi acquisti sembrano avere una marcia in più e se giocano così la salvezza dovrebbe essere alla loro portata, a patto d’imparare a chiudere le partite quando ne hanno possibilità. Gli Outplayed non hanno giocato male, ma la serata no di Hej San, che forse deve ancora trovare la giusta sinergia con Trymbi, ha pesato molto sul risultato.

MVP: drmatt

In entrambe le partite fa delle ottime azioni per la sua squadra. In particolare nella seconda dove, con i muri della sua Anivia, ha creato non pochi problemi ai Racoon e quasi non riusciva a ribaltare un game che sembrava perso.

Sempre dalle 19 sul canale Twitch di GEC potete assistere alle partite di Lega Prima!

Videogiocatore da oltre 15 anni, prima su WoW, poi su LoL, che scopre con la finale dei Worlds 2014. Da quel giorno nasce il suo interesse per gli Esport, passione che lo ha portato prima a competere in due academy come giocatore e poi qui su queste pagine.