NA LCS Playoffs Recap – Team Liquid VS Cloud9

685

Strepitosa prova di forza da parte dei TL, che sbaragliano i loro avversari, imponendosi su di loro con un sonoro e convincente 3-0

Game 1

Draft

Nel primo game, i Team Liquid si affidano a Swain in corsia superiore. Pick probabilmente discutibile contro quella che sarà la team comp finale dei Cloud9, tant’è che a giochi conclusi non ci sarà un grande apporto da parte sua al benessere della squadra. I restanti pick sono i classici Ryze/Orianna in corsia centrale, Skarner/Sejuani in giungla e, con grande sorpresa), Caitlyn/Nami e Jhin/Tahm Kench botlane.

Match

Nella prima fase dell’incontro, la partita si mette decisamente a favore dei Team Liquid, che trovano Primo Sangue e Prima Torre rispettivamente a 8 minuti (con Skarner e Swain) e al minuto 13. Dopo il Rift Herald, saggiamente guadagnato dai TL, la partita cambia, e comincia a farsi sentire il peso dell’eccezionale macro game dei Cloud9, che dimostrano che l’avvio di partita era stato solo un momento di defiance. La gold lead comincia a pendere totalmente a favore di Sneaky e compagni, fino ad arrivare a un picco di 6000 unità d’oro al 30esimo minuto. In questa fase positiva, i Cloud9 ottengono 5 torri, un Barone Nashor e due Draghi. A questo punto, però, qualcosa ricomincia a non funzionare, e i Team Liquid tornano in partita grazie a 3 torri saggiamente guadagnate con rotazioni eseguite perfettamente. I Cloud sembrano totalmente incapaci di far fronte alla Caitlyn di TL Doublelift che, grazie al peel di Skarner e Nami, riesce a tirare giù tutti i carry nemici senza grosse difficoltà. I Liquid riguadagnano il vantaggio in oro e concludono il game dopo 45 minuti di partita.

Post Game Breakdown

Full Game

 Game 2

Draft

Nel secondo game della serie Bo5 troviamo alcune novità in corsia superiore e inferiore, con Fiora ed Ezreal per i C9 e Singed per i TL, che invece tornano ad affidarsi all’ottima Caitlyn di TL Doublelift, ma decidono di accompagnarla con Morgana invece che con Nami. Per i Liquid si tratta di una comp con un’estremo quantitativo di utility (e ovviamente danno, grazie a Cassiopea e Caitlyn), come d’altronde anche per i Cloud9, che decidono di non optare per un tank in toplane.

Match

La scelta di Fiora nelle mani di C9 Licorice si dimostra subito azzeccata: dopo meno di 3 minuti di partita arriva il Primo Sangue proprio nelle sue mani. 
L’early game è molto bilanciato, con piccole schermaglie e qualche sporadica uccisione, che porta momentaneamente in vantaggio i Cloud9. Pobelter e compagni riusciranno a mantenere un buon vantaggio in oro per tutta la partita nonostante la loro netta inferiorità sulla mappa. I Team Liquid, infatti, ottengono ben 3 draghi, l’Herald, un Nashor a 28 minuti e 9 torri durante l’intero game, contro le misere 4 Torri guadagnate dai Cloud9.
Ancora una volta, l’MVP è certamente TL Doublelift, che sembra spiritato su Caitlyn: 5/0/2 lo score finale in questo game, con una splendida doppia uccisione su Ezreal e Sejuani al 30esimo minuto.

Post Game Breakdown

Full Game

Game 3

Draft

A parte Azir ed Ezreal sembra di rivedere esattamente la draft del primo game, con due comp estremamente equilibrate, con tank e carry ad alto quantitativo di danno. Da parte dei Cloud9 troviamo un grandissimo potenziale di ingaggio, dato dalle supreme di Braum, Sejuani e Gnar, in grado di saltare addosso ai suoi nemici e di sbatterli al muro, stordendoli. Per i TL, invece, di engage potential ce n’è davvero poco, con la sola ultimate di Skarner a soccorrere.

Match

Al contrario degli altri Match, in cui il vantaggio in oro veniva mantenuto per buona parte della partita dai Cloud9, qui davvero non c’è storia. C9 Sneaky sembra essere l’unico della sua squadra a combinare qualcosa di corretto, chiudendo la partita con un sonoro 6/0, speculare a quello del suo diretto avversario (TL Doublelift), che anche questa volta si dimostra il valore aggiunto della sua squadra, grazie al suo Jhin, che ripercorre le orme dei passati games con Caitlyn. Nuovamente il Primo Sangue e la Prima Torre cadono nelle mani dei Team Liquid, insieme ad un Rift Herald, che verrà saggiamente utilizzato per far cadere una torre pochi minuti dopo averlo ottenuto.
Nonostante il macro game perfettamente congegnato da parte dei Liquid, bisogna riconoscere ai Cloud le due bellissime schermaglie ai minuti 26 e 29, in cui da un lato Ezreal riesce a compiere una Quadrupla Uccisione e dall’altro una Doppia.
Purtroppo il ritrovato C9 Sneaky non basterà ai Cloud9 per portare a casa la vittoria e i Liquid vinceranno la Bo5 con un sonoro 3-0.

Post Game Breakdown

Full Game 

Highlights

Appassionato di eSports da ormai circa 5 anni. Vuole dare il suo contributo per permettere a questo nuovo panorama di decollare e di affermarsi anche in Italia.